13 febbraio 2014

4 cose che forse non sai sui matrimoni a Massa Carrara

 

  1. Massa e Carrara si trovano a metà strada tra le 5 terre e la Versilia, tra il mare e la montagna apuana, tra la Liguria e la Toscana. Questa incredibile varietà di paesaggi e di panorami garantisce la soddisfazione delle più svariate esigenze degli sposi.

    Che cerchiate un romantico matrimonio sul mare, una festa di ispirazione più rustica e country o una cerimonia classica e formale in una delle molte strutture ricettive della zona, Massa e Carrara sono il posto giusto per voi.

  1. A disposizione degli sposi che optano per una cerimonia civile, oltre alle classiche sale comunali, ci sono soluzioni più particolari ed intriganti.

    Ad esempio, il Castello Malaspina di Massa, rocca rinascimentale che domina dall’alto di un colle tutto il centro storico ed offre panorami che spaziano fino alla Liguria, è perfetto per un matrimonio con atmosfere classiche e ricercate.

    Le sale dell’Accademia delle Belle Arti e del Teatro Animosi di Carrara, invece, sono la cornice ideale per nozze all’insegna dell’arte, circondati dal fascino di sculture ed opere d’arte, o immersi nel fascino di un teatro ottocentesco.

  2. A Massa e Carrara ci sono Chiese ricche di storia, dal maestoso Duomo di Carrara, che risplende del bianco del prezioso marmo estratto nelle montagne carrarine, alla romantica cappelletta di S. Leonardo a Massa, di cui si hanno tracce, come ricovero per viandanti, fin dall’epoca romana.

  1. Massa e Carrara, oltre a bellezze note in tutto il mondo, come le cave di marmo, hanno dei tesori meno conosciuti e più nascosti, che, proprio per questo potranno regalare al vostro matrimonio ed al al vostro servizio fotografico un tocco di originalità ed unicità.

    La splendida Piazza degli Aranci, ad esempio, nel cuore del centro storico di Massa, circondata da due file di alberi di arancio e dominata dal Palazzo Ducale è uno scorcio spettacolare.

    Addentrarsi, poi, nelle frazioni montane della zona, può significare imbattersi nella Filanda di Forno, un vecchio cotonificio incastonato tra le montagne dove nasce il fiume che attraversa la città, scenario spettacolare per delle fotografie originali.

Google+ Comments

You might also like