19 maggio 2016

Scopri lo stile Boho Chic

Servizio stile Boho Chic

Spesso le cose più belle capitano per caso; si dice che succede nell’amore ma a me spesso è capitato anche nel lavoro.

Per caso è nata anche la collaborazione con Daniela per la sua nuova collezione di abiti da sposa a marchio Dafne.
Era molto tempo che non mi rapportavo con il mondo dello scatto di moda, qualcosa che è nel mio curriculum, ma molto diverso da ciò che faccio ogni giorno con la mia macchina.
Il mio modo di scattare è orientato al reportage, ovvero a cogliere quello che succede durante un matrimonio, lo scatto moda invece chiede al fotografo di costruire una situazione per poi raccontare e promuovere un prodotto. Un pò come se a calciatore si chiedesse di passare dall’attacco alla difesa, ma avevo voglia di cimentarmi con una nuova avventura ed ho accettato.

Devo ammettere che il mio compito è stato facilitato da modelle d’eccezione scelte per noi da  Cristina Gesess, da un allestimento floreale particolarmente curato realizzato da Alberto Menegardi che si è prestato anche come sposo, e da una stupenda cornice: Villa Bossi.

Il mood di questo servizio è stato lo stile Bohemien, detto anche Boho Chic. Nessun riferimento all’opera pucciniana, ma uno stile che unisce in se la leggerezza di un look quasi hippy con un tocco di eleganza. Il termine pare sia stato coniato da David Brooks giornalista americano.
Per questo servizio ho cambiato un pò il mio modo di scattare, in particolare ho preferito utilizzare due ottiche che abitualmente non mi accompagnano durante il matrimonio, il 105 Nikon  e il 35 mm. La scelta è stata fatta partendo dall’idea di creare due tipi di immagini, quelle interne che volevano essere il più simile possibile a quello che vede l’occhio umano, come se lo spettatore fosse in quella stanza nei momenti della preparazione, come se l’occhio del fotografo fosse quello di un amico giunto realmente a casa della sposa prima della cerimonia.
L’ottica lunga invece è servita per  gli esterni, dove ho voluto creare un effetto pastello, che creasse l’immagine di un mondo fatato e lontano dalla realtà.

Pubblicazioni
Le foto di questo servizio sono state utilizzate in diverse pubblicazioni oltre le pubblicità dell’Atelier:
La trasmissione Detto Fatto su Rai 2 le ha utilizzate per descrivere lo stile Boho
La rivista Elle sposa ha utilizzato una foto della decorazione floreale sul proprio portale
La rivista Vogue Sposa ha riportato alcuni scatti sul suo speciale della Bride Week di Milano

Credits
bride dress: Daphne Milano
location: Villa Bossi Bodio Lomnago make up: Gloria Bacigalupi\ Michela Biagi hair artist: compagnia della bellezza \ Cristian Sinopoli Hairwedding Compagnia Della Bellezza. flower design: Alberto Menegardi flower designer photographer: Alessandro Colle Photographer, Collephoto postproduction photo: Serena Rossi Colle
coordinamento e casting: Cristina Gesess

Villa_bossi-2 Villa_bossi-3 Villa_bossi-4 Villa_bossi-5 Villa_bossi-6 Villa_bossi-7 Villa_bossi-8 Villa_bossi-9 Villa_bossi-10 Villa_bossi-11 Villa_bossi-12 Villa_bossi-13 Villa_bossi-15 Villa_bossi-14 Villa_bossi-16 Villa_bossi-17 Villa_bossi-18 Villa_bossi-19 Villa_bossi-20 Villa_bossi-21 Villa_bossi-23 Villa_bossi-22 Villa_bossi-24 Villa_bossi-25 Villa_bossi-26 Villa_bossi-27 Villa_bossi-28 Villa_bossi-31 Villa_bossi-30 Villa_bossi-32 Villa_bossi-33 Villa_bossi-34 Villa_bossi-35

Google+ Comments

You might also like