16 gennaio 2017

New York Wedding

New York Wedding

Quante anime ha New York? Quest’anno abbiamo avuto la fortuna di raccontarla con ben 2 coppie di sposi.  Ovviamente il problema è stato creare due storie diverse, due diverse visioni di uno dei luoghi più fotografati del mondo.  

Per questo servizio avevamo inizialmente pensato a una storia sui tetti della città, ma un improvviso cambiamento di clima ci ha portato a scegliere anche una soluzione con delle location indoor.
 
Un vero grazie va ai ns sposi in particolare a Francesca che ha supportato un freddo polare per le vie di Manhattan. Non è stato facile, arrivati con il caldo in una giornata ci siamo trovati con un vento fortissimo e con una temperatura spesso sotto lo zero. Ma quando il gioco si fa duro i duri iniziano a giocare 🙂
 
Francesca e Marco sono stati fantastici non si sono tirati indietro mai, nemmeno quando sul top of the rock una raffica ha fatto rifugiare tutti i turisti nell’interno del palazzo e io ho chiesto alla mia coppia di uscire. E’ stato un attimo ho visto tutti rientrare intirizziti e ho pensato “cavolo ma quando mi ricapita la terrazza completamente vuota?” Sono uscito come un fulmine, ho guadagnato la terrazza più alta, quella senza protezioni, un vento pazzesco. Imbraccio la nikon, controllo l’esposimetro e loro escono, arriva una nuova raffica è fortissima, loro sono protetti dalle paratie di vetro, ma su sono allo scoperto, mi trovo girato di 45 gradi, non so nemmeno come ho fatto. 
Una bellissima soddisfazione cmq raccontarvi anche questo new york wedding
 
foto alessandro colle post serena rossi
 

Google+ Comments

You might also like