30 novembre 2018

Matrimonio presso albergo badia di orvieto

Matrimonio presso albergo badia di orvieto

E se quel giorno piove?

Quante volte nel mio studio ho sentito questa domanda, quante coppie si sono preoccupate del meteo per un matrimonio a Maggio o a Settembre..
Ma Lorna e Benn avevano scelto Agosto, avevano scelto l’Italia il paese del Sole.
 
Siamo arrivati ad Orvieto con un tempo coperto, qualche nuvola ma nulla di preoccupante, ma mentre le abili mani di Sandra Lovisco di My Wedding Mirror truccavano il volto della sposa il tempo è decisamente peggiorato. 
 
Che fare? Queste solo le classiche situazioni in cui serve mantenere il sangue freddo perché il tuo atteggiamento, la tua tensione facciale può compromettere lo stato emotivo della sposa, serve indossare il sorriso e cercare la soluzione.
 
Nella mia mente ho razionalizzato le risorse, dunque, l’idea del bellissimo giardino della Badia di Orvieto, mia prima ipotesi per lo shooting non era più ipotizzabile, serviva un piano B.
 
Conosco molto bene la città di Orvieto e la decisione è stata quella che lo shooting post matrimonio sarebbe stata in centro, dove tra loggiati e atri dei palazzi avrei trovato sicuramente una condizione adatta per gli scatti. Ovviamente non c’era una soluzione per portare gli sposi in centro e quindi ho dovuto improvvisare. Ho guardato Lorna e le ho detto ok, le foto le faremo in città si va con la mia auto. Lavorando sempre in due abbiamo potuto dimenticarci del parcheggio e io sono sceso al volo proprio vicino al Duomo.
Il meteo è stato dalla nostra parte, la pioggia ci ha infatti concesso una tregua proprio arrivati davanti al meraviglioso rosone gotico.
 
Mentre io e il grande Simone Forti  (per la parte video) ci muovevamo per la città, alla Badia il lavoro delle Wedding Planner  di Italian Wedding Company   è stato febbrile, riprogettare la zona del matrimonio dall’esterno all’interno non è stata una passeggiata, ma tutto è andato alla perfezione.

Google+ Comments

You might also like