Prezzi fotografo Matrimonio | Collephoto Studio

Prezzi fotografo Matrimonio

Prezzi fotografo matrimonio. Quanto costa un servizio fotografico?

 
E’ difficile orientarsi nel mondo dei prezzi di un fotografo di matrimonio, anche perché molto spesso è la prima volta che si ingaggia un fotografo per un servizio. 
 
Mi capita di vedere molti preventivi dei miei concorrenti e devo dire che capisco la confusione per un cliente, ci sono molte offerte e spesso non molto trasparenti.
 
Per prima cosa bisogna capire che cosa si vuol acquistare.
 
La risposta potrebbe sembrare scontata, ma un servizio può essere fatto in vari modi e comprendere vari accessori.
 
Chi seguirà l’evento?
 
In primo luogo è importante capire quanti e quali fotografi seguiranno il servizio. Si può scegliere un servizio con un solo fotografo o con più fotografi. Personalmente mi sento di consigliare sempre un servizio almeno a due operatori, per poter coprire comodamente le preparazioni di entrambi e per aver sempre un punto di vista ottimale sulla scena da fotografare.
 
Quando un matrimonio ha un numero importante di ospiti è consigliabile avere un numero maggiore di fotografi per coprire la parte della festa. Magari a questo punto può essere inserito un servizio di stampa immediata per le foto degli ospiti.
 
E’ importante anche valutare chi sarà il fotografo che seguirà in prima persona il servizio fotografico. Ogni fotografo ha il suo stile, ma anche i suoi punti di forza per questo è fondamentale, nel momento della scelta, vedere un lavoro scattato da chi effettivamente sarà in campo quel giorno. 
 
Ovviamente fotografi con un curriculum più importante chiederanno di più di fotografi emergenti. L’esperienza di aver gestito un gran numero di matrimoni e situazioni gli permetterà di affrontare con grande sicurezza il vostro.
 
Quale attrezzatura?
 
Un secondo aspetto da considerare è che tipo di attrezzatura verrà utilizzata quel giorno. 
Un servizio che comprende fotografie con drone, effettuate da una persona qualificata e quindi che vola con un mezzo professionale avrà ad esempio un valore maggiore rispetto a un servizio senza riprese aeree o effettuate con un drone amatoriale.
 
Ma un servizio che comprenda anche l’utilizzo di macchine medio formato (con un sensore più grande del normale) o scattato in pellicola può far lievitare nettamente i costi del servizio.
 
Quante ore di copertura dell’evento?
 
Uno dei sistemi più diffusi per misurare il costo di un servizio fotografico è il numero di ore di coperture dell’evento. 
Ovviamente un matrimonio di 8 ore non avrà il prezzo di un matrimonio da 12 ore. 
Come ogni dipendente anche i collaboratori di un fotografo hanno un costo orario. 
 
Quante foto mi dai?
 
Molto spesso si leggono offerte con un numero molto variabile di foto consegnate. Si va da un centinaio a qualche migliaia. A cosa è dovuta una differenza così grande? 
 
Molto spesso è una scelta di marketing, un fotografo scatta tra le 3000 alle 5000 foto a evento. 
Il che significa su un matrimonio da 10 ore quasi una foto ogni minuto. 
 
Ovviamente post produrre tutte le foto avrebbe un costo molto elevato, in termini di tempo per cui generalmente si può scegliere se avere un editing massivo su un gran numero di fotografie (un pò come applicare un filtro di instagram), oppure avere una selezione di alcune centinaia foto post prodotte in maniera professionale, con la massima attenzione al dettaglio, magari intervenendo su ogni singola immagine correggendo i brufoli e le rughette degli ospiti.
 
Personalmente preferisco consegnare un numero ristretto di fotografie ma con un altissimo livello di post produzione. 
matrimonio lago di como
matrimonio bolgheri
 
In molte offerte si possono trovare incluse delle stampe o degli album. 
 
I prezzi di un prodotto di stampa sono molto variabili per cui si può avere incluso un prodotto da poche decine di euro a un prodotto, come nel fine art, da diverse centinaia di euro. Per poter valutare correttamente il costo di un professionista è sempre bene farsi chiarire il suo prezzo al netto dei servizi di stampa. 
 
Tra l’altro oggi ci sono molti servizi di stampa on line che offrono album molto validi a prezzi molto interessanti. 
 
Un capitolo poi a parte sono i costi nascosti di stampa. Su molte offerte è importante anche capire cosa comprende esattamente l’offerta. Dire album è come dire automobile, ci sono le Ferrari e ci sono le Panda, non costano lo stesso prezzo.
 
Questi elementi possono far capire che ci sono molte variabili che agiscono su un matrimonio per determinare il prezzo del servizio. 
Su alcuni siti americani si parla della regola del 10%, Ovvero è opportuno investire in un servizio fotografico il 10% del budget complessivo dell’evento. Questo criterio effettivamente automatizza tutti i ragionamenti che si possono fare circa quanto spendere per un servizio fotografico, un numero più alto di invitati, ad esempio, implica una maggior spesa complessiva e ne consegue un numero maggiore di operatori per riprendere l’evento.
 
Quindi alla domanda quanto è giusto spendere per un fotografo di matrimonio la risposta è giusto investire il 10% del budget complessivo del matrimonio.
 
Ho scelto non a caso il verbo investire perché i soldi che si spendono in un servizio fotografico sono gli unici che ci daranno qualcosa anche dopo l’evento. 
Pensateci bene, i fiori appassiranno, il vestito verrà chiuso in un armadio, lascerete la villa, ma quello che per sempre racconterà quel giorno e vi farà rivivere quelle emozioni sono le foto e i video del vostro matrimonio. 
Sarà ciò che i vostri bambini vorranno vedere e ciò che racconterà alle generazioni future la nascita della vostra famiglia.  Su un fotografo non si spende, si investe.