matrimonio courmayeur

L + M – matrimonio a Courmayeur

Quante volte mi hanno chiesto qual è il tuo servizio preferito? La risposta l’ho finalmente trovata: questo.

Vorrei intanto ringraziare Lara e Matteo per la possibilità di coronare uno dei miei sogni, fotografare una coppia sul Monte Bianco.
Arrivati a Courmayeur abbiamo dedicato una prima parte del servizio a raccontare i boschi ai piedi della grande montagna.
Ma mentre inquadravo il verde dei boschi la mente era alla vetta della montagna. Nel mio cuore pregavo che il cielo rimanesse limpido, che il sole illuminasse il ghiacciaio. In alta montagna è facile che il tempo cambi velocemente, non puoi scommettere su come sarà il giorno dopo.
Quando gestisci un servizio a oltre 3000 metri ci sono tante cose che possono andare storte ed io e il Monte Bianco avevamo un conto in sospeso da quando ero un paesaggista. Qualche anno fa infatti arrivai in vetta per fotografare il ghiacciaio del Grand Capucin, ma purtroppo non considerai che le batterie soffrono il freddo e non riuscii a scattare. Questa volta ho portato su la mia solita attrezzatura e un asso nella manica, la mia fida Hasselblad a pellicola, completamente manuale.
Grazie a Skyway, la veloce cabinovia che porta fino al rifugio Torino siamo arrivati in un mondo completamento diverso da quello da cui siamo partiti.
Se a terra eravamo tra verdi conifere in pochi minuti siamo finiti tra i ghiacci eterni.
Il resto lo affido alle immagini di questo matrimonio a Courmayeur